pxb_4906312_e102b8ebc450312ed75fe7a93826d19b
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipisicing elit, sed do eiusmod tempor incididunt ut labore et dolore magna aliqua. 

Seguimi


facebook
instagram
linkedin
whatsapp

Al via il portale albo CTU, periti ed elenco nazionale.

2024-01-07 19:36

Muzio Stornelli

Responsabilità professionale, Comunicare, CTU, Albo CTU, Perito, Consulente tecnico d'ufficio,

Al via il portale albo CTU, periti ed elenco nazionale.

Portale Albo CTU

Lo scorso 4 gennaio è stato attivato il servizio online per l’iscrizione o il trasferimento all’albo dei CTU e periti in forma completamente informatizzata.

Fino ad ora, gli infermieri che volevano iscriversi come CTU nei tribunali di residenza, oltre a dover possedere i requisiti previsti dal protocollo d’intesa tra il Consiglio Superiore della Magistratura, il Consiglio Nazionale Forense e la Federazione Nazionale degli Ordini delle Professioni Infermieristiche (vedi allegato), dovevano consegnare la documentazione richiesta direttamente al Tribunale di residenza o a quello “prossimo” al proprio comune di residenza.

Come anticipato, da 4 gennaio 2023 la procedura di iscrizione potrà essere compilata esclusivamente online, accedendo alla sezione dedicata, all’interno del sito del Ministero di Giustizia, tramite SPID.

I consulenti tecnici d’ufficio e i periti già iscritti negli albi circondariali tenuti in modalità cartacea alla data del 4 gennaio 2024, dalla medesima data potranno ripresentare la domanda di iscrizione attraverso la procedura telematica prevista dal suddetto Portale, naturalmente senza necessità di effettuare un nuovo pagamento del bollo e della tassa di concessione governativa.

pxb_6951993_ea61223f00f5a7609079fdbe3247ad56.jpg

Inoltre, i professionisti già iscritti alla data del 4 gennaio 2024 ad un albo CTU o ad un albo dei periti, DOVRANNO ripresentare la domanda di iscrizione (come scritto sopra) entro il termine perentorio del 4 marzo 2024, che coincide con la scadenza dei novanta giorni dalla pubblicazione delle specifiche tecniche nel sito del Ministero della giustizia.

A partire quindi dal 4 marzo 2024, gli albi CTU e gli albi dei periti, già costituiti in formato analogico, saranno completamente sostituiti dagli albi telematici istituiti in ogni tribunale.

Coloro i quali volessero inviare nuove domande di iscrizione all’albo CTU potranno farlo nell’arco di due finestre temporali: tra il primo marzo ed il trenta aprile e tra il primo settembre e il trentuno ottobre di ciascun anno.

Un aspetto molto interessante, non contemplato nella gran parte dei Tribunali finora, riguarda il fatto che gli infermieri possono chiedere l’iscrizione per le categorie/specializzazioni riguardanti in maniera peculiare l’infermieristica. Per esempio:

  • Professione sanitaria infermieristica;
  • Infermiere di area critica;
  • Infermiere di assistenza generale;
  • Infermiere di sanità pubblica;
  • Infermiere geriatrico.

Il Ministero ha anche realizzato un manuale consultabile qui con il quale ottenere tutte le informazioni e le istruzioni per la corretta compilazione della domanda.

 

Se avete dubbi o volete chiedere informazioni potete contattarmi.

 

Io l’ho già fatto.

schermata-2024-01-07-alle-20.35.42.png
Create Website with flazio.com | Free and Easy Website Builder